Beneficenza

 

Il ricavato dal Torneo di calcetto viene interamente devoluto in beneficenza

                            

Edizione 1997:  LIT. 9.000.000 devoluti rispettivamente:

- LIT.  3.000.000 a favore della Cooperativa Lo Stradello (Pratissolo - RE)

- LIT. 3.000.000 a favore della Casa della Carità (Scandiano - RE)

- LIT. 3.000.000 a favore dell'asilo Parrocchiale (Scandiano - RE) 

    

Edizioni 1998 / 1999:  LIT. 15.000.0000 devoluto alla A.U.S.L. di Scandiano per l'acquisto di attrezzature necessarie all'emergenza.

Immagine 1                Immagine 2

    

Edizione 2000:  LIT. 14.000.000 devoluti rispettivamente:

- LIT. 7.000.000 a favore del Centro il Castello (Arceto - RE)

- LIT. 7.000.000 a favore dell'Associazione Servire l'uomo (Reggio Emilia)

 Immagine 3              Immagine 4

                         

Edizione 2001:   7.500 Euro devoluti a favore della Struttura Residenziale della U.S.L. Villa Valentini  (Scandiano - RE) 

    Immagine 5              Immagine 6

                           

Edizione 2002:  10.000 Euro devoluti a favore di Casa Madonna dell'Uliveto - Montericco (Albinea - RE)

                        

Edizione 2003:  14.000 Euro devoluti rispettivamente:   

- 13.000 Euro a favore del Centro Giovanile San Francesco situato a Sighet - Romania, tramite Padre Filippo dei Frati cappuccini di Scandiano. Sono state acquistate attrezzature e materiali necessari alla realizzazione della struttura.

- 500 Euro a favore della Casa Protetta RSA “Residenza al Parco” di Scandiano

- 500 Euro a favore della Casa della Carità di Scandiano 

  

Edizione 2004:  10.000 Euro devoluti al Gruppo Sportivo dei Castelli di Castellarano e Scandiano (RE) che si occupa di Sport per disabili. 

E' stato acquistato un pulmino per il trasporto dei disabili.

      

Edizione 2005:   6.000 Euro devoluti rispettivamente:  

- 3.000 Euro a favore della Associazione di volontariato di Scandiano S.I.P.On.  "Scandiano Insieme per l'Oncologia" . 

 Sono state acquistate attrezzature per il Day ospital oncologico.

- 3.000 Euro sono stati "portati" in Etiopia da un ragazzo del Mucchio - Carmine Sansone - che lavora nei Vigili del fuoco di Reggio Emilia. Assieme ad alcuni suoi colleghi, in collaborazione con la G.M.A. (www.gmagma.org), sono state realizzate opere per servizi di prima urgenza.

                     

Edizione 2006:  10.000 Euro devoluti rispettivamente:  

- 1.000 Euro a favore dell'asilo di Fellegara per l'acquisto di attrezzature varie 

- 2.000 Euro anche quest'Anno sono stati "portati" in Etiopia da un ragazzo del Mucchio - Carmine Sansone -  che lavora nei Vigili del fuoco  - di Reggio Emilia.

 Assieme ad alcuni suoi colleghi, in collaborazione con la G.M.A. (www.gmagma.org), sono state realizzate opere per servizi di prima urgenza.

- i restanti 7.000 Euro verranno utilizzati per la realizzazione della nuova baracchina

             

Edizione 2007:  10.000 Euro devoluti rispettivamente:  

- 2.000 Euro anche quest'Anno tramite Carmine Sansone, in collaborazione con la G.M.A.,  andranno in Etiopia e verranno utilizzati per opere e servizi di prima urgenza

- i restanti 8.000 Euro verranno utilizzati per la realizzazione della nuova baracchina  

        

Edizione 2008:  10.000 Euro devoluti rispettivamente:  

- 8.000 Euro a favore della Associazione Aut Aut (Associazione Famiglie con Portatori di Autismo) (Casalgrande Alto)

- 2.000 Euro a favore della Cooperativa Sociale l'Eco di Rubiera   

      

Edizione 2009:  10.000 Euro devoluti rispettivamente:  

- 5.000 Euro a favore della Associazione Aut Aut (Associazione Famiglie con Portatori di Autismo) (Casalgrande Alto)

- 5.000 Euro a favore della Associazione G.A.S.T. Onlus (Associazione che organizza e svolge attività motorie e sportive all'interno della Provincia di Reggio Emilia)  

            

Edizione 2010:  10.000 Euro devoluti rispettivamente:

- 8.000 Euro a favore della Associazione Progetto Pulcino che opera a favore della Struttura Complessa di Neonatologia Terapia Intensiva Neonatale dell'Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

- 2.000 Euro a favore della Associazione Noi per loro che opera a favore del reparto di  Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Maggiore di Parma.                               

Immagine 6

 

Edizione 2011:  9.000 Euro devoluti rispettivamente:

- 7.000 Euro a favore della Associazione Noi per loro che opera a favore del reparto di  Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Maggiore di

 Parma                               

- 2.000 Euro a favore del gruppo di solidarietà Amici di Sighet che si occupa di aiutare bambini e ragazzi a Sighet, Romania; la donazione è indirizzata al

 progetto "Una casa per tutti"  www.amicidisighet.it  Si tratta della realizzazione di una struttura che accoglierà ragazzi provenienti da orfanotrofi e case

 famiglia

  

Edizione 2012:  12.500 Euro devoluti rispettivamente:

- 12.000 Euro a favore del Centro di terapia integrata per l’Infanzia “La Lucciola”, Ravarino (Modena)   www.lalucciola.org

La Lucciola è una struttura di riabilitazione che accoglie bambini e ragazzi nella fascia di età che va dai 3 ai 18 anni con disabilità fisiche e mentali ed è stata

 colpita anch'essa dal terremoto.

Il Mucchio contribuisce al finanziamento dei lavori di ristrutturazione della struttura

- 500 Euro a favore della Casa Protetta RSA “Residenza al Parco” di Scandiano

   

Edizione 2013:  13.000 Euro devoluti rispettivamente:

- 2.300 Euro a favore del Comune di Scandiano per l'acquisto di materiale ed ausili didattici a favore

 dei bambini disabili nelle scuole dell'infanzia ed elementare 

 

- 5.350 Euro a favore della Associazione Casina dei bimbi Onlus, con sede a Reggio Emilia ma opera anche nelle Province di Modena e Parma.

Questa Associazione, con l'appoggio dei medici e delle strutture ospedaliere, attraverso vari progetti, si occupa di supportare i bambini e le famiglie che si trovano in situazioni di emergenza.

 Per maggiori informazioni   www.casinadeibimbi.org 

- 5.350 Euro a favore della Associazione G.A.S.T. Onlus; organizza e svolge attività motorie e sportive per disabili all'interno della Provincia di Reggio Emilia.  Per maggiori informazioni   www.gastonlus.org

 

Edizione 2014:  13.000 Euro devoluti rispettivamente:

- 12.000 Euro a favore del progetto "Parchi per tutti"

Sono stati acquistati giochi inclusivi per il parco della scuola dell'infanzia G. Rodari a Scandiano (RE)

Immagine 7      Immagine 8

- 500 Euro a favore della Associazione Grade che saranno utilizzati per la realizzazione della nuova struttura di encoematologia nell'ospedale di Reggio Emilia

Immagine 9

- 500 Euro a favore a favore del gruppo di solidarietà Amici di Sighet che si occupa di aiutare bambini e ragazzi a Sighet, Romania

       

   

Edizioni 2015 - 2016:  il ricavato è stato utilizzato per la realizzazione del Parco Inclusivo Andera Gigio Torelli presso l'ex stadio Torelli a

 Scandiano.

Si tratta di un parco privo di barriere architettoniche dove sono installati giochi accessibili e fruibili da parte di tutti i bambini; giochi "normalissimi" ma con

qualche piccolo dettaglio che permette anche a chi ha disabilità motorie o sensoriali di poterle utilizzare.

Il nuovo parco dà seguito al percorso iniziato dalla Associazione Il Mucchio con la Scuola Rodari, in collaborazione con il Comune di Scandiano, l'Associazione Il Piccolo Principe e la Cooperativa Azzurra.

        

Edizione 2017:  il ricavato di 18.000 Euro è stato devoluto rispettivamente:

 - 10.000 Euro a favore della Associazione Parent Project onlus

Questa associazione si occupa di promuovere progetti di ricerca e supporto alle famiglie con bambini affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

Parent Project onlus è stata fondata nel 1996 come Associazione di genitori di bambini affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

L’associazione lavora per migliorare il trattamento, la qualità della vita e le prospettive a lungo termine dei bambini e dei ragazzi affetti dalla patologia

Per maggiori informazioni   http://www.parentproject.it

http://www.parentproject.it/il-torneo-memorial-andrea-gigio-torelli-organizzato-dallassociazione-il-mucchio-sostiene-la-battaglia-contro-la-duchenne/

         

 - 6.000 Euro a favore del Progetto Etiopia

Un amico del Mucchio, Elmo Nasi, ogni anno si reca in Etiopia e porta avanti delle attività benefiche rivolte a questa popolazione in difficoltà.

Elmo si occupa di portare personalmente in Etiopia i fondi raccolti.

Immagine 10

                                

- 2000 Euro a favore della Associazione G.A.S.T. Onlus Reggio Emilia

Questa associazione si occupa di far praticare attività motoria a ragazzi con diverse abilità.

In particolare i fondi che vengono devoluti a favore di GAST vengono utilizzati per i campi estivi durante il periodo di chiusura delle scuole.      

Per maggiori informazioni   www.gastonlus.org

 

 

            Edizione 2018:  il ricavato di 12.300 Euro è stato devoluto rispettivamente:

 

            - 10.000 Euro favore della Associazione DEBRA Sudtirol Alto Adige 

            Questa associazione si occupa dal 2004 di promuovere progetti di ricerca

            e supporto alle famiglie con bambini affetti da Epidermolisi Bollosa,

            meglio nota come “sindrome dei BAMBINI FARFALLA”, una

            rara malattia genetica che si manifesta sin dalla nascita rendendo la pelle e

            le mucose fragilissime e soggette a costanti lesioni bollose.

 

            Sin dalla fondazione del Centro di Medicina Rigenerativo “Stefano  

               Ferrari” dell’Univerità 

            di Modena e Reggio Emilia nel 2008, Debra Sudtirol Alto Adige supporta il Centro 

              sostenendo la ricerca e, in particolare, sostiene economicamente le famiglie che

            desiderano partecipare ai progetti del Centro

            (eccellenza nel suo campo), attraverso l’ambulatorio per l’Epidermolisi

            Bollosa del Policlinico di Modena.

            Per maggiori informazioni: www.debra.it/it/

Immagine 11

 

            - 2.000 Euro favore del Reparto di Chirurgia Generale1 ad indirizzo Oncologico e

           Ricostruttivo del Centro Onco-Ematologico di Reggio Emilia (CORE)

           del Dottor Claudio Pedrazzoli

                                  

            - 300 Euro a favore del progetto PET Puzzle dell’Associazione GRADE ONLUS,

            progetto di raccolta fondi legata alla donazione di 20.000 pezzi per comporre

            un grande puzzle, che sarà completato al

            raggiungimento di 2 milioni di Euro, da destinare all’acquisto di una nuova              

            Pet da donare all’Arcispedale Santa Maria Nuova- IRCCS di Reggio Emilia.

            Il progetto è iniziato ufficialmente il 15 Dicembre 2016 e terminerà a fine

            2019, per una durata complessiva di 3 anni.        

 

Immagine 12

 

 Edizione 2019:  il ricavato è stato devoluto rispettivamente:

Casa Gioia di Reggio Emilia

Casa Gioia accoglie bambini e ragazzi dai 3 anni all’età adulta, con disabilità di tipo cognitivo:   dal ritardo mentale allo spettro autistico in tutte le sue manifestazioni, comprendendo persone con     deficit linguistici di ogni tipo, fino a persone ad alto funzionamento, con difficoltà nell’interazione sociale e nella gestione dell’aggressività.

              Per maggiori informazioni:  www.casagioia.org

  

Medici con l’Africa CUAMM (Modena e Reggio Emilia)

Medici con l’Africa si occupa in particolare di garantire le cure della mamma e del bambino non solo nel momento dell’assistenza al parto (che comunque verrà sostenuto con formazione del personale addetto e assistenza tecnica), ma anche durante il periodo che va dal concepimento ai primi due anni di vita (i primi 1.000 giorni).

Per maggiori informazioni:  www.mediciconlafrica.org

  

            Associazione Le Ali di Camilla legata alla Associazione Debra Alto Adige

Debra quest’anno sosterrà la nascita di una nuova associazione molto piu legata al  nostro  territorio ed in partiocolare a sostegno delle famiglie che verranno seguite dall’ambulatorio EB del Policlinico di Modena per il supporto clinico e dal CMR per la fase sperimentale

               Per maggiori informazioni: www.debra.it/it/